Elenco news

Home > Elenco news
  • 17 luglio

    PROPRIETY FINDER

    CERCARE CASA SENZA PERDITE DI TEMPO

    MERCOLEDÌ 28 GIUGNO 2017

    CERCHI CASA? NO PROBLEM C'E' IL PROPRIETY FINDER

     

    CERCARE CASA CHE FATICA!

     
     
    E’ una frase tipica di chi cerca casa. Nella mia agenzia  entrano molte persone che dopo mesi di ricerca, hanno fatto indigestione di appuntamenti per vedere immobili di privati e di agenti immobiliari.
    “ Più il tempo passa e più sembra che la casa perfetta sia difficilissima da trovare. Passare le sere a scovare annunci on line, selezionare le case  che dalle foto ci sembrano più adatte alle nostre esigenze, poi il giorno dopo iniziare a telefonare ai proprietari o ai mediatori per fissare visite da incastrare nelle pause lavorative, a scapito del poco tempo libero.  Ma ora basta.”
    Vi è mai successo tutto ciò.
    E’ per questo motivo che da qualche anno è nata anche in Italia la figura del Propriety Finder o home  Finder. Un professionista, solitamente un agente immobiliare, che con la sua competenza riesce a realizzare lo scopo di ricercare la casa dei vostri sogni, senza farvi perdere tempo, e soprattutto, farvi vivere questo momento con il sorriso sulle labbra, con gioia, come dovrebbe essere. Tutto parte da una minuziosa intervista dove il “cercatore di casa” riesce ad avere caratteristiche dettagliate su come deve essere il vostro alloggio, in che zona deve essere ubicato, e quanto budget avete a disposizione per l’acquisto. Il propriety finder parte dai bisogni del cliente per poi cercare l’immobile giusto e questa è la prima differenza fondamentale. Quando il cliente contatta direttamente il venditore o lo studio, l’agente parte dagli immobili che ha a disposizione da proporre meno distanti dalla richiesta del cliente.
     
     

    Strategia: AFFIDARSI AD UN ESPERTO PROPRIETY FINDER

    L’incarico di solito è di durata massima di tre mesi, dove l’home finder , che dev’essere un esperto conoscitore del mercato in cui opera, inizia a scovare tutte le offerte immobiliari di privati e agenzie, a selezionarle e a presentarle al cliente con già una scheda di valutazione. Il cliente vedrà solo immobili molto vicini alla richiesta, e non farà giri a vuoto, quelli che avrebbe fatto se operava per proprio conto.
    Una volta trovato l’immobile giusto il propriety finder provvederà alle verifiche tecniche e predisporrà successivamente una proposta di acquisto cercando di strappare il miglior prezzo al venditore.
    Ma quanto costa tutto ciò? Se poi la casa adeguata non viene trovata?
    Il costo è la semplice provvigione di una normale agenzia che il cliente avrebbe sostenuto ugualmente,  e se l’immobile e l’incarico scade, non ci sono costi o spese da pagare. E’ chiaro che il bravo propriety finder troverà tutte le soluzioni presenti sul mercato, e se dall’altra parte c’è un cliente che ha l’idee chiare ed è convinto, il successo è assicurato.
    Fra cliente e professionista, come è successo a me, se si lavora in maniera professionale e curando nei minimi dettagli la ricerca, si crea un bel  legame e una reciproca collaborazione, che il più delle volte si trasforma in amicizia futura.
    Il bello di questo lavoro è anche questo.
    Quindi consiglio finale: NON SIATE OSTILI, e fate uso di questa POSSIBILITA’ per la ricerca della vostra casa, e state sicuri, oltre che a trovare l’immobile giusto, potete riuscire a fare una trattativa guidata da un professionista che non lascerà nulla al caso e vi farà risparmiare tempo e denaro.
     
    Autore:
    Indietro